home > la pagina del turista > Chiesa Sant

Chiesa Sant


fonte foto: dalla rete

Si trova nella piazzetta Nilo, il cui nome deriva da quello dell’antico quartiere della città greco-romana, legato al culto del dio Nilo. Costruita per volere del cardinale Rinaldo Brancaccio in onore di San Michele nel 1385, fu rinnovata dal Guglielmelli nel XVIII secolo. Comunemente la chiesa è chiamata Cappella Brancaccio perchè era la cappella privata di questa famiglia. L’interno ad una sola navata, presenta nel cappellone dell’abside la tomba di Rinaldo Brancaccio, scolpita nel 1427-28 a Pisa, da Donatello e Michelozzo ed inviata poi a Napoli. Il monumento sepolcrale pur ripetendo lo schema a “baldacchino” tipico delle tombe gotiche, riveste una fondamentale importanza per l’arte napoletana del Rinascimento. Di fronte il secentesco monumento dei cardinali Francesco e Stefano Brancaccio di Bartolomeo e Pietro Ghetti. Sull’altare maggiore si nota la tavola di Marco Pino con San Michele Arcangelo del 1573. Dalla sacrestia si accede al PALAZZO BRANCACCIO (sec.XV), dove nel 1690 fu aperta la prima biblioteca pubblica napoletana

centro commeciale
più vicino:

NAPOLI CENTRO STORICO

copyright Napolishopping 2004