home > la pagina del turista > Castel dell' Ovo

Castel dell' Ovo


fonte foto: dalla rete

Eretto probabilmente sui resti della villa di Lucio Licinio Lucullo e di un successivo insediamento di monaci Basiliani, Castel dell'Ovo fu probabilmente così denominato da un uovo incantato qui posto da Virgilio, ritenuto un mago nel Medioevo. Questo fortilizio, un tempo totalmente isolato sul mare, ha visto passare tra le sue mura molte vicende della storia di Napoli dal XII al XIX secolo. Castel dell'Ovo svolse funzione di residenza reale e fino alla seconda metà del Novecento dell'Ammiragliato. Si presenta come una cittadella fortificata che costituisce un punto preminente del panorama napoletano sul lungomare. Strade con gradoni in pendenza, mura possenti spianate panoramiche e loggiati gotico-aragonesi ne fanno un monumento di eccezionale bellezza, oltre che di grande interesse storico. Si segnalano alcune strutture che mostrano la densa stratificazione monumentale, come la c.d. sala delle Colonne e i loggiati di età gotica e aragonese(il Loggiato ad archi), la chiesa del Salvatore (legata all'insediamento basiliano del VII secolo) e le Torri "Maestra" e "Normandia".

centro commeciale
più vicino:

BORGO SANTA LUCIA

copyright Napolishopping 2004