home > vie dello shopping > Antiche Botteghe Tessili

Antiche Botteghe Tessili

veduta antica
fonte foto: dalla rete

Uno sbocco al mare della Napoli grecoromana attraverso la parte terminale di via Duomo, oltre i Quattro Palazzi come s'identifica Piazza Nicola Amore, specie da quando la statua del "Sindaco del Risanamento" fu trasferita in Piazza Vittoria nel '38 in occasione della visita di Hitler. Qui una volta c'era la Porta del Mandrone e quella dei Monaci agli Armieri, per farsi strada alla Marina fra traffici di mercanzie e ducati. Un luogo appropriato per le Antiche Botteghe Tessili che contendono al passato anche il primato di tante corporazioni artigiane. Ancora oggi botteghe e negozi ripropongono ai clienti qualità e convenienza. Un tempo nei paraggi c'era la Loggia dei Genovesi e la supremazia degli Orefici, tuttora imperante attraverso una ragnatela mercantile. Nei nomi dei vicoli si riflettono altrettanti mestieri: dagli Armieri ai Giubbonari, Azzimatori, Casciari, Scoppettieri, Canestrari, Lanzieri, Chiavettieri. Altra meta culturale, all'inizio di via Duomo dirimpetto a Forcella, il Museo Filangieri con collezioni d’armi e costumi d’epoca.

ANTICHE BOTTEGHE TESSILI

Via A. Ciccone 15 - 80133
pres.: Vincenzo Cacioppoli
tel. 081281452
fax 0815548904
e-mail:

categorie merceologiche
elenco negozi (11)

cerca sulla cartina

i dati sono custoditi e trattati a norma della legge 675/96 e successive modificazioni
per cancellazioni
info@napolishopping.org

copyright Napolishopping 2004